Pagamenti online in aumento in Italia

09/21/2016

I Pagamenti online sono in aumento in Italia. Un recente report (“Pagamenti digitali in Italia”) fatto da Maestro, Paypal ed una serie di altre grandi aziende, afferma che il numero totale di pagamenti digitali elaborati lo scorso anno è  aumentato del 12,2 % rispetto al 2014. Secondo un articolo publicato su Webnews, i pagamenti in contanti rappresentano tuttora  il 56% della spesa per i consumi di una famiglia, mentre i pagamenti digitali rappresentano circa il 22%.

Anche se l'Italia è ancora al di sotto della media europea, si è registrato un aumento costante del numero di transazioni online pro capite (da 38,8 a 44,1 transazioni). L'importo medio speso per transazione è di 66 euro, che è un euro in meno rispetto al 2014. Tuttavia, l'italiano medio sembra  utilizzare solo una carta per comprare solo una volta alla settimana, collocandosi  molto al di sotto della media europea.

Il commercio mobile, tuttavia, sta guadagnando terreno rapidamente in Italia. Il numero di prodotti e servizi acquistati è aumentato del 56 % nel 2015, con un valore complessivo di circa 2.7 miliardi di euro. Questo è probabilmente dovuto alla crescita di soluzioni mobile (come ad esempio le applicazioni) e la creazione di una cultura smartphone più forte. Inoltre, un numero crescente di servizi quali le ricariche telefoniche,  car sharing e mobile parking  stimolano l’uso dello smartphone per alcuni acquisti.

Mentre si registra un trend di crescita  dai pagamenti in contanti ai pagamenti digitali  l'Italia ha una buona base per l'accettazione dei pagamenti digitali.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Brexit & L'e-commerce Europeo                                                                                         Registrato un aumento considerevole per i pagamenti mobili in tutta EuropaMultiSafepay espande la propria presenza anche in Italia